Parole&Pensieri

Sanremo: le pagelle della seconda serata del Festival

8 Febbraio 2017

  • MARIANNE MIRAGE: Vero, le canzoni fanno male. Quando sono brutte. Voto 4, anche se era vestita benissimo...
  • FRANCESCO GUASTI: L'inciso non va. Lui canta che "siamo fatti" e fatto lo sembra. Cupo e triste invece lo è. Però l'effetto non è malvagio, nel senso che qualcosa, nella strofa, suona bene. Voto 6
  • BRASCHI: Primo i coccodrilli non sono nel mare, secondo quelli di Bersani erano decisamente migliori. Voto 2, come quelli della canzoncina con l'orangotango...
  • LEONARDO LA MACCHIA: Testo già sentito ma a tratti non del tutto inutile. Un po' sul patetico ma sufficiente. Voto 6
  • BIANCA ATZEI: Porta un bell'abito e una canzone -brutta- di Claudio Villa rifirmata da Checco dei Modà. Che canzoni belle non ne ha mai scritte. Voto 5, per vestito, occhi e labbra, che quelli sì fanno musica...
  • MARCO MASINI: Ha la stessa barba di Guasti e di Dotto (inteso come nano) e la stessa canzone di sempre che Masini fa ogni volta a Sanremo. Voto 6, per la tenacia
  • NESLI & ALICE PABA: Sembrano Stanlio & Stanlio. Per giunta ubriachi. In compenso il brano è peggio di loro. Voto 1, ma non per uno, insieme...
  • SERGIO SYLVESTRE: Più che Barry White sembra King Kong. Ma canta peggio e il pezzo purtroppo non è solo un pezzo, è intero. Voto 2, ma uno è per la tuta di Tyson, anche se di voti ne prenderà...
  • GIGI D'ALESSIO: Anche lui, purtroppo, canta la stessa canzone da vent'anni. Purtroppo. Non tanto per lui quanto per noi altri, dato che, da vent'anni, fa cagare. Voto 3, per la moglie...
  • MICHELE BRAVI: Il brano vanta più di una trovata. Lui o viene da Twilight oppure è un oviparo. Nell'insieme va dove dice il titolo, tra gli errori. Però perdonabili. Voto 6,5 (litri di sangue).
  • PAOLA TURCI: Bene. Brava. 7+
  • FRANCESCO GABBANI: Un po' "Gatti di Vicolo Miracoli", un po' Francesco Salvi, un po' Caputo senza il jazz e un po' Gabbani, senza contare il maglione e lo scimmione stile Crodino. Voto 7, per il collage e perchè, alle radio, funzionerà...
  • MICHELE ZARRILLO: La canzone è perfetta per una parodia stile Cortellesi della Gialappa's. Lui era vecchio quando cantava nei giovani, ma resta bravo. Va beh, bravino. Voto 6
  • CHIARA: "E i posti sono semplicemente persone" è la frase più bella del Festival. Il suo album ha la garanzia di Mauro Pagani, che è di un'altra categoria. Voto 8, il doppio degli altri Sanremo messi insieme.
  • RAIGE & GIULIA LUZI: Lei sa cantare, doppiare e recitare. Di lui non c'era bisogno. Lo slogan è "A me capita con te", poi tutto sta a vedere che cosa. Voto 4
  • CROZZA: Fa sorridere molto meno di Totti e forse anche meno della sera prima. Un'impresa al contrario. Voto 1, con delusione...
  • TOTTI: Prima tutti in Egitto a trovare Sciopè, poi lancia la sintesi del Capitano: "Povia. Il Piccione". Voto 10, come la maglia...
  • ROBBIE WILLIAMS: Anche in playback e da turista sclassa comunque. Peccato per il bacio a mia cugina faccia un poquito Benigni. E, soprattutto, lei avrebbe preferito Elodie. Voto: 8 e 1/2, come Fellini...
  • GIORGIA: Canta un pezzo di Paola & Chiara senza nè Paola nè Chiara, nel senso di nè arte nè parte. Sprecata, nel senso della voce. Voto 3 alla canzone e 8 a lei, per quando finalmente le scriveranno un brano decente e per aver salutato Pippo Baudo in faccia a Carlo Conti. E 9 perchè ogni giorno è sempre più bella, anche se un pochino ricorda la Raggi...
  • KEANU REEVES: Da bambino faceva la pasta, a Toronto. Da piccolo giocava ad hockey, in porta, a Toronto. Poi ha imparato a correre in moto quando aveva 22 anni. Poi, stasera è venuto a Sanremo, ha suonato due minuti il basso, accennato Vasco e incassato il cachet. Tutto qui. Voto 6 e 1/2, perchè sul ghiaccio parava bene...

Chi avresti voluto vedere vincitore a Sanremo 2017?

Indica la tua preferenza tra le 22 canzoni (e i 12 cantanti) del Festival

10.60% Fiorella Mannoia

10.60% Francesco Gabbani

9.23% Paola Turci

7.01% Samuel

4.02% Gigi D'Alessio

1.03% Raige & Giulia Luzi

0.94% Clementino

0.60% Alessio Bernabei

4.44% Ron

4.87% Chiara

2.56% Al Bano

1.71% Giusy Ferreri

6.07% Elodie

2.65% Lodovico Comello

5.90% Fabrizio Moro

7.95% Ermal Meta

6.41% Bianca Atzei

0.34% Nesli & Alice Paba

1.71% Sergio Sylvestre

4.36% Marco Masini

1.28% Michele Zarrillo

5.73% Michele Bravi

Ti consigliamo

Il borsino di Foà

Alfano agli Esteri. E D'Alessio a Sanremo

Un lunedì di novità piuttosto antiquate

13 Dicembre 2016

Parole&Pensieri

Maledetto chi ha mandato sul lastrico Gigi D'Aless

Il cantante si dichiara rovinato da investimenti sbagliati e casi della vita

6 Settembre 2016

Parole&Pensieri

DIO ESISTE. O ALMENO A SANREMO HANNO VINTO GLI STA

Eravamo talmente abituati a classifiche taroccate, giochi di major e discografici che quasi quasi gridiamo al miracolo quando a Sanremo vincono davvero i migliori. Male, cioè bene, perché almeno al Festival ha sbaragliato il campo una delle poche canzoni in gara degna di essere considerata una canzone e una delle pochissime degna di essere definita una bella canzone. 

14 Febbraio 2016

Parole&Pensieri

LE PAGELLE DELLA QUARTA "NUTTATA" A SANREMO

MAHMOOUD: Passabile. E passerà. Anche alle radio. Anche...              FRANCESCO GABBANI: Vince tra le Nuove Proposte, quindi in mezzo a cinque-sei belle canzoni. Bravo...   CHIARA DELLO IACOVO: Ha perso il titolo sul filo da un "collega" all'altezza. Bassina, ma a parte gli scherzi straordinaria...   ERMAL META: Funziona. Poco giovane ma meglio di tanti big...  

13 Febbraio 2016

BarGirl

Ad Anna piace piacere. E ci riesce pure...

Il primo concorso sfilata a 15 anni. E vinse subito la fascia di Miss Radio

8 Febbraio 2017

Parole&Pensieri

Sanremo: le pagelle della prima serata del Festiva

Voti scherzosi ma non troppo di una prima "puntata" dominata da Tiziano Ferro, Consoli e Cortellesi. Altro che la gara...

7 Febbraio 2017