Non solo teste di serie

Pescara invade l'Islanda: "Vi lessiamo le pecore nei geyser"

11 Giugno 2015

I tifosi del Pescara ricorderanno a lungo la finale playoff col Bologna.

Sconfitti solo per la peggior posizione in regular season, non sono bastati due pareggi contro i rossoblu per staccare il biglietto per la serie A. Con l'aiuto di pali e traverse (sia con l'Avellino in semifinale che contro gli abruzzesi) la squadra emiliana festeggia il ritorno nella massima serie, quella pescarese incassa complimenti ma resta in serie B.

L'aspetto curioso della vicenda è l'incidente diplomatico tra Pescara e l'Islanda. La squadra di Oddo ha dovuto fare a meno nel match decisivo del suo uomo migliore, l'islandese Birkir Bjarnason, richiamato dalla sua nazionale per le qualificazioni agli Europei. La vendetta dei pescaresi - e dell'Abruzzo intero - non si è fatta attendere: da ieri sera è infatti in corso un cosiddetto 'shitstorm' sulla pagina Facebook della selezione islandese nel segno dell'ironia. E del dialetto stretto.

Si parte con un minaccioso ma edulcorato "Ridateci Birkir o vi mandiamo la Pezzopane!" per passare a un più incisivo "Ma addò vi presentet che nin sapet manc che è lu timball", fino al definitivo "Vi facem tutte le pecore less sui geyser" o l'inquietante "V'ammazzem Bjork". Scorrono a centinaia i commenti sotto gli occhi un po' perplessi dei supporter islandesi, che cercano invano di placare gli animi con commenti misurati e amichevoli, tentando di scavalcare - senza successo - anche le barriere linguistiche: "Non capisco - ammette sconsolato un tifoso 'nordico' - su Google Translator non mi traduce le frasi, come se non fosse italiano".

A questo link di Facebook della pagina Abbruzzo di Morris ci sono tutti i collegamenti alle testate giornalistiche islandesi che stanno commentando l'evento.

Ovviamente sono nella lingua locale, assolutamente incomprensibile. Interessante anche l'hashtag #freebirkir su Twitter
 

Ti consigliamo

Non solo teste di serie

Il miracolo di De Biasi: Albania per la prima volt

Gianni De Biasi scrive la storia con l'Albania, portandola direttamente agli Europei in Francia senza passare per i play-off. La squadra del ct italiano ha vinto 3-0 in Armenia prendendosi così il secondo posto ai danni della Danimarca e centrando una qualificazione mai raggiunta nella storia. Partita decisa dall'autogol di Hovhannisyan al 9', e dalle reti di Xhimshiti al 23' e Sadiku al 76'. Fanno festa anche gli ex laziali Cana, capitano, e Berisha.

12 Ottobre 2015

Non solo teste di serie

Lo spirito del Grande Torino rivivrà nel Nuovo Fil

Sono attesi almeno 3000 tifosi granata alla posa della prima pietra che sancirà l'inizio dei lavori di ricostruzione dello stadio Filadelfia.

12 Ottobre 2015

Non solo teste di serie

Immagini da Bar Sport dai ritiri delle squadre di

Piovono come se non ci fosse un domani immagini da Bar Sport dai ritiri delle squadre di serie B. Dopo il burraco dei giocatori del Lanciano, ecco la "navetta" per i trasferimenti dei giocatori del Cagliari e il selfie di quelli del Latina davanti un negozio tipico in quel di Cascia. È decisamente il tipo di calcio che piace a noi del Bar Sport.

19 Luglio 2015

Non solo teste di serie

La maledizione di Zena, anche la Samp rischia l'Eu

La Sampdoria è indagata dalla Uefa e rischia di non poter partecipare alla prossima Europa League. I blucerchiati sono sotto osservazione per la squalifica di Stefano Guberti nel 2012 per la vicenda calcioscommesse (partita incriminata Bar-Samp del 23 aprile 2011) e il patteggiamento del punto di penalizzazione nell'estate 2012. Dopo il Genoa, anche l'altra società della Lanterna potrebbe pagare caro e sarebbe l'Inter a quel punto a prendere il suo posto disputando i preliminari il 30 luglio.

12 Giugno 2015

Non solo teste di serie

Bentornato Bologna, arrivederci Parma

Doccia fredda, freddissima.

10 Giugno 2015

Non solo teste di serie

Genoa niente ricorso, Samp in Europa League

L'avvocato del Genoa, Mattia Grassani, ha annunciato ai giudici del Collegio di garanzia del Coni la volontà della società rossoblu di ritirare il ricorso contro la mancata assegnazione della licenza Uefa. Nessun colpo di scena, purtroppo, per i tifosi rossoblu. La beffa più atroce è che il posto dei Grifoni verrà preso dai cugini della Sampdoria, arrivati subito dietro in campionato.

4 Giugno 2015