Il borsino di Foà

La longa mano della Juve sullo scudetto. L'uomo in più è Sarri

16 Aprile 2018

La sintesi della quasi resa del Napoli per lo scudetto è tutta negli ultimi scampoli del match con il Milan. In campo -dove Donnarumma salva la porta rossonera con una bella parata con gran merito -cioè colpa- di Milik che ha reso comunque parabile un tiro che era già gol, a bordo campo (con accenni di rissa poi per fortuna rientrata) e soprattutto nella conferenza stampa del post partita dove Sarri mostra e dimostra per ben (cioè mal) due volte -con la reazione scomposta sul rigore di Madrid e soprattutto sul rinnovo-  limiti caratteriali che giocoforza diventano tecnici e professionali.

Resta lo scontro diretto di domenica prossima, dove il Napoli può benissimo battere la Juve (che a Madrid ha giocato alla grande ma tutto sommato ha meritato di uscire ma puntualmente ha "penetrato" per tre volte i "ciclisti" della Samp di Ferrero) ma certo arrivarci a -6 invece che da -4 cambia di molto le cose, prima di tutto dal punto di vista aritmetico e secondo di tutto non solo, a cominciare dal vantaggio psicologico concesso in termini di serenità agli avversari...

Longa mano della Juve, quindi, sul settimo sigillo italiano che sarebbe -e probabilmente sarà- un'impresa da record, con grande e meritata festa che potrebbe essere rovinata -al di là dell'ipocrisia di rito, tipo "siamo felici che una squadra italiana", "abbiamo tifato e sperato" etc etc- da un'eventuale conquista della Champions da parte della Roma...

 

 

 

 

A chi il Campionato 2017-2018?

Vota la squadra secondo te favorita

46.07% Juventus, vincerà perché ha lo scontro diretto in casa e poi quando serve l'aiutino arriva

53.93% Napoli, ha cambiato poco e bene, gioca meglio, ha un centrocampo nettamente più forte e, forse, quest'anno anche più fame

Prime pagine di oggi

Ti consigliamo

A briglia sciolta

Le 26 straordinarie vittorie firmate Jessy

Tutti i clamorosi successi in pista della bella e talentuosa Jessica Pompa

16 Aprile 2018

Parole&Pensieri

A riproposito di Gianluigi Buffon, perché il vero

Finita la storia Champions con un bel rosso. Fuori. Anche di zucca

12 Aprile 2018

A briglia sciolta

Il cavallo ride, ama e, soprattutto, sa scegliere

Un'amicizia tutta da vivere e mai da sfruttare

10 Aprile 2018

BarGirl

Le 12 magnifiche finaliste di Miss Ippodromo 2018

Il 21 aprile a Montechiarugolo una giornata davvero straordinaria

3 Aprile 2018

Parole&Pensieri

A proposito di Gianluigi Buffon, stracelebrato da

E' stato un ottimo portiere. Fine

28 Marzo 2018

A briglia sciolta

LA BANDOLERA JESSICA E LA MAGIA DEI CAVALLI

Una favola vera, scolpita sulla roccia dei sogni, della passione e di un talento semplicemente unico

27 Febbraio 2018

In questa categoria