A briglia sciolta

Porto Sant'Elpidio al Palio con Unno e una cena da festa popolare. E per il Voglia di Palio c'è Denise

8 Novembre 2018

Per Porto Sant'Elpidio il Palio di Montegiorgio è cosa grande. E di casa.

Per la bella tradizione di appassionati, proprietari e scommettitori, che lega il Comune all'ippica e al trotto in particolare (con punti di ritrovo storici, quale, per esempio, il Bar Rendez Vous) e per gli impegno che l'apposito Comitato ci ha sempre messo, anche e soprattutto nella ricerca del cavallo.

Il Porto può vantare anche di essere, proprio insieme alla vicina Sant'Elpidio a Mare (con Primavera As, quest'anno probabilmente ingaggiata da Grottazzolina) e a Rapagnano (grazie a Ogill Rum), uno dei pochi Comuni ad aver disputato, con Ruby di Re (ottimo terzo al traguardo a dispetto del 34 contro 1 di quota eventuale, per giunta "con errore del grande driver Giancarlo Baldi, che andò di dentro invece che venire al largo", dicevano appunto al Bar) la finale con un cavallo di casa. Era il 2000 e Ruby entrò talmente nel cuore degli elpidiensi del Porto che per la corsa successiva affrontata dal cavallo, alle Mulina, partirono alla volta di Firenze due corriere stracolme di supporter. E in quella occasione sono nate nuove amicizie e, racconta la leggenda, anche un paio di amori, perché le trasferte delle "curve" nel calcio erano cose per soli uomini ma i cavalli e le corse le vivono eccome anche le donne, perché sono bellezza ed emozioni allo stato puro, al di là del tifo...

Diversi piazzamenti importanti e, soprattutto, in 30 anni di Palio ("29 -precisa Maurizio Ricci, da tempo al timone del Comitato insieme a Daniel Sgariglia- dove è scritto che quest'anno non si possa vincere noi") due autentici trionfi, il primo nel 92 con Merlengo Dra e Lorenzo Baldi (foto sotto, il figlio del Tigre Giancarlo) e l'altro con Linda di Casei nel 2011 (terza l'anno prima sempre per il Porto) con la guida di Ale Gocciadoro  e si tratta di un successo (video sotto) che vale triplo, perché in gara c'era una francese fortissima che però non trovò spazio e perché Linda schiantò in retta d'arrivo un certo Mack Grace Sm, che batteva sì bandiera elpidiense, ma quella dei cugini di Sem, Sant'Elpidio a Mare.  

Quest'anno, il duo composto da Maurizio e Daniel è diventato un trio di grande impegno e attivismo grazie al coinvolgimento dell'Assesore al Turismo Elena Amurri (i tre in foto, da sinistra a destra) ed ecco che si è svoltato anche per gli eventi e le attività collaterali. A cominciare dalla Cena e dalla serata di sabato 17 novembre, quando tutti i paesani potranno vivere una grande festa popolare, con tanto di karaoke e grazie ad amici e sponsor, popolare sarà anche il prezzo, fissato in 15 euro a persona. Prima del karaoke un menù da favola, con antipasto rustico, rollè farcito, patate al forno, insalata mista, dolci della casa, acqua, vino e caffè.  

Grande interesse anche per il "Voglia di Palio", la manifestazione che lega i Comuni alle guide amatoriali senza frusta. Una kermesse coinvolgente e appassionante: "Negli anni passati -racconta Ricci- abbiamo scelto di puntare su guide al femminile, come la cantante Petra Magoni o la bargirl Giada Settimi, mentre per l'edizione di quest'anno, dove tra l'altro Petra non può partecipare e Giada ci è stata simpaticamente scippata da Magliano, avevamo puntato forte sul gd Matteo Zaccherini ma un disguido e un'involontaria distrazione da parte dell'Ippodromo non ce l'hanno consentito e quindi per noi correrà la bella e giovanissima (foto sotto, ndr), quanto appassionata, Denise Trinca, che comunque ha già saputo vincere una corsa. Destino che la nostra giubba vada alle quote rosa. Voglio però ringraziare moltissimo Matteo per la disponibilità a guidare per noi e poi per la comprensione del problema. E' un grande"...

Il "Voglia di Palio" è anche gara di solidarità e, in caso di vittoria (Maurizio ride e tocca ferro; e non solo) Porto Sant'Elpidio contribuirà con le aliquote scommesse donate dall'Ippodromo a un progetto benefico dell'Associazione Marina Picena. "Per venerdì e il Voglia di Palio, e forse anche pr la Cena, contiamo -svela- di avere al San Paolo e poi il sabato a Villa Barucchello, dove avremo senz'altro i Ferro Music, la visita di un paio di giocatori della Malloni basket, eccellenza sportiva cara a noi tutti, al Porto".

E il cavallo della domenica, quello con cui sognare il terzo Palio? 

"Unno del Duomo -rivela Ricci- è un gran cavallo, con motore tosto e affidabile, in ottima forma come dimostrano il finale e il quarto posto nel Nazioni a Torino. Abbiamo scelto lui anche perché stufi di puntare solo ed esclusivamente su campioni veloci e scattanti troppo legati a numero e schema. Unno non andrà di sicuro al comando, ma in finale potrebbe entrare e a quel punto (e ritocca ferro), venisse una corsa combattuta e tirata"...

Ci lascia così, in sospeso come i puntini, ma si intuisce chiaramente cosa intende: che finora in 29 anni il Palio lo hanno vinto due volte. E che questa è l'edizione numero 30...

 

Il tuo driver del trotto preferito

Vota quello che ti ha fatto o ti fa entusiasmare con le sue guidate

10.18% Sergio Brighenti, il Pilota

6.79% William Casoli, il Professore

3.68% Edoardo Gubellini, il Gubella

3.96% Giancarlo Baldi, Tamberino

2.69% Carlo Bottoni, il Sorcio

6.79% Vivaldo Baldi, Decione

4.53% Nello Bellei, Ivan

10.18% Marcello Mazzarini, l'Ottavo Re di Roma

2.69% Anselmo Fontanesi, il Morino

12.02% Enrico Bellei, il Cannibale

0.71% Lamberto Guzzinati, Lambretta

1.41% Walter Baroncini, il Mago

3.54% Gian Paolo Minnucci, Jean Paul

1.70% Armando Pellicci, Er Pomata ("io c'ho i ritagli")

7.07% Pietro Gubellini, Pippo

6.22% Vittorio Guzzinati, Toscanini

2.83% Giuseppe Pietro Maisto

8.20% Roberto Andreghetti, Roby

2.69% Biagio Lo Verde

2.12% Pasquale Esposito jr

Ti consigliamo

A briglia sciolta

PRIMAVERA, LA CAVALLA CHE CORRE (E VINCE) SENZA FR

Sarà che porta il nome della stagione, sarà che dopo ogni vittoria s’impenna come il cavallo di Zorro e che come Furia va più forte di un jet, ma Primavera As è sulla bocca di tanti, forse anche troppi date le invidie, le cattiverie e le energie negative che più di una volta le sono state rovesciate addosso.

26 Marzo 2015

Attualità

L'Infinito di Vecchioni in Ogni Canzone d'Amore

Nuovo album, in uscita venerdì, per il cantaprof. E nel primo singolo, dedicato ad Alex Zanardi, torna la voce di Guccini

8 Novembre 2018

A briglia sciolta

Montecatini alla doppia festa di Montegiorgio con

Beppe Bellandi driver nel Voglia di Palio, nel Palio binomio made in Val di Nievole

7 Novembre 2018

A briglia sciolta

Una Stella, Jody e una Cena per il Palio e per ria

Il Comune, e più ancora il Circolo, sempre attenti al sociale

6 Novembre 2018

A briglia sciolta

"King" Mazzucato: "Il trotto, avventura di una vit

Il racconto appassionato di un uomo che all'ippica ha dato tanto e ricevuto, lui dice, ancora di più

27 Ottobre 2018

A briglia sciolta

L'Onorevole Dottor Ercole e quell'amore chiamato c

Una passione mai vinta che lo riporta in corsa a fine mese

14 Ottobre 2018

In questa categoria