Il borsino di Foà

Il ciclone Mertens dà fiducia (e gol) al Napoli

19 Dicembre 2016

La Roma vince ai punti ma i punti li fa la Juve. Ed è anche giusto perché primo il calcio non è la boxe e per vincere l'unica strada è segnare più dell'avversario e secondo a dirla tutta le parate decisive le ha fatte comunque il portiere giallorosso.

Discorso chiuso per lo scudetto? Niente affatto. Ma occasione sprecata per la Roma che ha dimostrato di avere un centrocampo molto più forte di quello bianconero. Piuttosto, ennesima tirata d'orecchie per Spalletti che non ha fatto giocare El Sharaawy, pedina che sarebbe stata fondamentale per scompigliare la retroguardia juventina. Complimenti, comunque, a Higuain per il gran gol e la risposta a chi, a volte noi compresi, si divertiva a metterlo in discussione dopo due o tre partite di astinenza.

Intanto, da quando fa giocare centrocampisti, mezze (e mezze false) punte con la "licenza di uccidere" e non si ostina a trovare in Gabbiadini il dopo Pipita e il nuovo Milik, il Napoli di Sarri è diventato quello di Hamsik e Mertens e soprattutto, un'incredibile macchina da gol. Mertens ne ha fatti 7 in sette giorni, per dire. E come sosteniamo da sempre, per lo scudetto, ci sono pure i partneopei. Magari, a gennaio, insieme a Pavoletti, un rinforzino dietro e potrebbe esser fatta.

Le milanesi adesso: l'Inter sono due partite che gioca male (anzi, peggio del solito, male è da mò che ci gioca) ma vince e non subisce gol, il Milan due che non vince e non ne fa, condizione necessaria almeno per ambire ai 3 punti. In realtà i rossoneri stanno giocando anche meglio di prima (e non è difficile) ma senza aiuti, colpi di fortuna e attaccanti (l'unico sarebbe Bacca e infatti stanno pensando di venderlo) resta una squadra da centro classifica, massimo massimo da Europa League e più che altro per le debolezze altrui che per i propri punti di forza.

 

Bargirl nel Pallone

E tu, quale Bargirl vorresti per la tua squadra?

10.78% Stefy Cattaneo

22.55% Marialuigia Cericola

22.55% Giulia Spadaccio

44.12% Un'altra, per esempio Giada Settimi, Giulia Todaro, Rossella Piro, Georgia Viero, Barbara Clara, Hilary Merlini o Sharon De Luca

Ti consigliamo

Attualità

L'ippodromo di Albenga e il fine anno benefico con

In pista anche la straordinaria cantante Petra Magoni, l'onorevole Edoardo Fanucci e il sindaco di Montecatini Beppe Bellandi

18 Dicembre 2016

Parole&Pensieri

Due o tre cose da sapere su Marra, Panzironi, Alem

Un comitato d'affari, evidentemente non sempre e non troppo chiari

17 Dicembre 2016

BarGirl

Storia di Holly, che odia il Natale e non sa perch

Sara ama posare nuda e in situazioni che esaltano il suo essere speciale, diversa e, in qualche modo, unica

16 Dicembre 2016