Giochi da bar

Il campione e le pedine: "Bello il Pinguino, ma il vecchio e imbattibile fiasco..."

1 Aprile 2017

di Lorenzo Pulcioni

Abbiamo chiesto al campione di Monopoly Nicolò Falcone, detentore del titolo italiano e di quello mondiale, ma soprattutto grande amico del Bar Sport, cosa pensa della votazione online che ha portato milioni di appassionati in tutto il mondo a scegliere le nuove pedine del gioco da tavolo.

Cosa ne pensi dell'esito della votazione? Mi sembra che sia andata bene! Sono state escluse delle pedine storicamente perdenti quali il ditale, la carriola e la scarpa. Forse la scarpa era la migliore tra queste tre, ma non mi mancherà. L'introduzione del T-rex, della paperella e del pinguino mi lascia soddisfatto con riserva. Pinguino e paperella sono belle pedine, sembrano essere anche pedine con le carte in regola per vincere, mentre a lasciarmi perplesso è il T-Rex: cattivo, per carità, ma boh, non lo so...

Quali sono le pedine a cui sei stato affezionato sin dalle prime edizioni, se le hai cambiate di volta in volta o ne avevi (hai) una fedelissima? La pedina per eccellenza è il vecchio fiasco. Era una pedina imbattibile: il Maradona delle pedine. Non c'era storia. Anche il funghetto andava forte. Delle pedine in metallo sono legato al Cappello a cilindro con cui ho vinto i nazionali e la macchina da corsa con cui ho vinto i mondiali. Altra pedina degna di nota è la Nave: non la ho mai usata ma devo ammettere che è una pedina che ha un suo carattere e una discreta capacità di gioco.

Cosa pensi in generale dei cambiamenti di Monopoly che è un gioco tradizionale ma cerca di stare al passo coi tempi e rinnovarsi di volta in volta? Io, nel gioco, sono un conservatore legato alle tradizioni, però mi rendo conto che fosse necessaria un'accelerazione dei tempi di gioco. Adesso una partita può durare anche mezz'ora. Quando giocavo da bimbo, in mezz'ora non si finiva nemmeno la distribuzione dei contratti.

Quali delle nuove pedine ti piace di più? Il pinguino. Me lo immagino come il Pinguino nemico di Batman. Un po' viscido, ma spietato e calcolatore.

Com'è cambiata la tua vita dopo il titolo mondiale? E le tasse poi le hai pagate? Le tasse sono state pagate. In questi due anni ho continuato a coltivare la mia passione per la comicità e ogni tanto gioco a Monopoly. A Natale ho giocato con mio nipote Giacomo di 6 anni e mi ha battuto. La grande novità è stata la nascita del mio primo figlio, Filippo. È nato 10 giorni fa. L'altra sera abbiamo fatto una partita e niente, ho vinto io. Alla grande proprio. Gli avevo detto di non comprare i verdi, ma non mi ascolta mai. Tutto sua madre.

Ti consigliamo

Giochi da bar

L'album delle figurine con gli abitanti del paese

Per una volta un album delle figurine non viene dedicato ai calciatori, almeno non esclusivamente. A San Salvatore Monferrato, comune in provincia di Alessandria, ci sarà anche chi tira due calci al pallone, ma dentro l'album delle figurine ci sono entrati come tutti gli altri abitanti. Sembra impossibile e paradossale eppure il classico "ce l'ho ce l'ho mi manca" sono riusciti ad estenderlo a una buona percentuale dell'intera popolazione fatta di 4.000 persone.

23 Settembre 2015

Giochi da bar

Campionato Italiano di Biliardo: quinto tricolore

Le parole del giocatore dopo la vittoria

16 Luglio 2016

Giochi da bar

Torneo CoinFlipper: trionfa Daniele Acciari. La re

Grande successo per l’incontro, a Saint Vincent, di flipper sportivo e poker sportivo

14 Giugno 2016

Giochi da bar

Monopoly Italia: si vota la nuova versione del gio

Per votare la città preferita c’è tempo fino al 17 giungo

31 Maggio 2016

Giochi da bar

Flippaper, disegna il flipper come lo vuoi tu

Sempre sognato un flipper personalizzato? Ecco come averlo

4 Maggio 2016

Giochi da bar

Partita la 2° edizione del torneo Mad 4 Pinball

Alle 15 di domani, sabato 23 gennaio, inizierà la fase di qualificazione della seconda edizione del torneo Mad 4 Pinball, organizzato da Ifpa Italia, SweetGames e Dario Morlacchi.   Se non vi siete ancora iscritti, niente paura: potete recarvi direttamente domani allo Showroom Morlacchi di Viale Troya 20, a Milano, iscrivervi e partecipare alla competizione che, come lo scorso anno, sarà valida per l'edizione 2016 dell’Italian Championship Series.   

21 Gennaio 2016