BarGirl

Miss Ippodromo: è Dafne la nuova reginetta del Castello

3 Maggio 2017

Elegante. Fanciulla e in un tempo donna, con bellezza e talento che si fondono in una sola, intrigante e fascinosa, energia.

Lei è Dafne Apollonio, sedicenne di Novara che ha sbaragliato ogni concorrenza nell'edizione 2017 dello speciale e importante concorso di "Miss Ippodromo del Castello", dove le ragazze si misurano sì in passerella, per fascino e portamento, ma anche in prove artistiche, appunto, di puro talento.

Già piazzata l'anno passato (quando a vincere era stata la bargirl Giada Settimi), quest'anno era tra le più considerate in sede di pronostico tra le finaliste provenienti da tutta Italia, ma fascia e titolo se li è dovuti e saputi guadagnare sul campo, piazzandosi tra le prime nella sfilata in costume da bagno, staccandosi insieme alla ballerina lombarda Barbara Bonvini nella prova di talento, dove si è esibita in un'applauditissima performance al violino (foto cover) e superando tutte nella sfilata in abito da sera (foto sotto, by Gustavo Kuzel). 

Poi, una volta azzerati i punteggi tra le prime cinque -con lei appunto Barbara Bonvini, la calabrese Jessica Bianco, la fermana Beatrice Mattii (Miss Bar Sport) e la giovanissima emiliana (eletta Miss Resto del Carlino) Alexia Beggi- ha infine preceduto nuovamente tutte nella votazione finale, anche se va detto che tanto Barbara Bonvini quanto Jessica Bianco non le sono finite molto distanti e che anche Jennifer Taglietti e Nicoletta Ferrara (escluse dall'ultima passerella per qualche decimale) avrebbero senz'altro meritato qualche voto in più.

In premiazione, oltre ad aver ricevuto da Daniela Censi la fascia di Miss Claai e dei magnifici sandali con il tacco della Marco Massetti Luxury, è stata incoronata reginetta 2017 proprio da Giada Settimi e da Tea De Nittis, factotum dell'ippodromo per il concorso, le tre con accanto Jessica Pompa trionfatrice del torneo al trotto, Enzo Bertani, memorial storica del Castello e Maurizio Anceschi, insieme a Rolando Paterlini (proprietario dell'ippodromo e patron della Csf) sponsor della manifestazione con la sua Salfrutta.

(Premiata da Daniela Censi come Miss Claai, ph Gustavo Kuzel)

(Al taglio della torta con la reginetta 2016, Giada Settimi, ph Gustavo Kuzel)

(Con Tea De Nittis e tra Enzo Bertani e Giada Settimi, ph Gustavo Kuzel)

(In posa con fascia e diadema e poi con la popolare amazzone del trotto Jessica Pompa negli scatti di Gustavo Kuzel)

Dafne ama il mare, i cavalli (è una bravissima amazzone e all'ippodromo -foto sotto- ha posato in sella e in scuderia), la Normandia (dove unisce le tre passioni) e adora la musica che insieme a famiglia e sogni occupa i primi tre posti delle cose per cui vale la pena di vivere.

 

Adora il caviale e,da brava piemontese, ancora giovane per i "rossi" della zona, le piace bere il Moscato d'Asti mentre al cinema promuove Twilight e in playlist ha tutti i brani di Dolcenera

Colore preferito l'azzurro del cielo azzurro, "anche e soprattutto quando è blu", aggiunge sorridendo.

Avesse una bacchetta magica per far sparire tre cose dalla faccia della terra eliminerebbe "l'invidia, compresa quella delle ragazze che non manca quasi mai, gli sprechi e i soprusi", ha già preso parte a un paio di "corti" -di cui uno horror, con il suo violino- e si vede abbastanza bene come possibile attrice ma i tre sogni nel cassetto sono confermarsi come modella in passerella, continuare e migliorarsi come musicista e -attenzione- diventare dentista.

Le piace posare per riviste e cataloghi ma "il massimo è sfilare, non solo perché noi modelle indossiamo capi di classe ma soprattutto per il contatto della platea, con la gente, le persone", spiega...

E cantare? "In camera mia va benissimo anche se -e lo dice ridendo- c'è un progetto anche in quel senso e quindi non si sa mai"...

Si vede bella e sta bene con se stessa. "Del mio aspetto -racconta- promuovo a pieni voti occhi e capelli mentre forse non guasterebbe un corpo un po' più scolpito e forse anche una mezza curva in più" ma la realtà è che Dafne è davvero bella e le forme ci sono tutte, giuste come possono essere alla sua età. E' sensuale, tanto che riuscirebbe benissimo anche nel glamour e lo è al di là dell'altezza speciale, del portamento perfettaente impostato e dell'eleganza naturale che mette in campo.

Dal punto di vista caratteriale gli altri ne apprezzano la profondità ma come miglior pregio lei si vede "generosa e altruista mentre, se devo scegliere tra i difetti direi -e sorride- che mi affeziono troppo e a volte ci resto veramente male quindi è un difetto, però mi viene spontaneo e in fin dei conti non mi cambierei, in questa cosa", confessa. 

Speriamo non cambi nemmeno nel resto, bella com'è. Bella così, Dafne...

    

 

 

  • Dafne al violino per la prova di talento all'ippodromo
  • In uno scatto di Pietro Cirillo
  • In versione geisha
  • In abito da soiree

Chi avresti voluto vedere vincitore a Sanremo 2017?

Indica la tua preferenza tra le 22 canzoni (e i 12 cantanti) del Festival

10.61% Fiorella Mannoia

10.52% Francesco Gabbani

9.24% Paola Turci

7.01% Samuel

4.02% Gigi D'Alessio

1.03% Raige & Giulia Luzi

0.94% Clementino

0.60% Alessio Bernabei

4.45% Ron

4.88% Chiara

2.57% Al Bano

1.71% Giusy Ferreri

6.07% Elodie

2.65% Lodovico Comello

5.90% Fabrizio Moro

7.96% Ermal Meta

6.42% Bianca Atzei

0.34% Nesli & Alice Paba

1.71% Sergio Sylvestre

4.36% Marco Masini

1.28% Michele Zarrillo

5.73% Michele Bravi

Ti consigliamo

BarGirl

PER MISS "DOPPIA VALE" I CAVALLI, LE STELLE E LA L

Nome e cognome hanno la stessa radice in "Vale" ma state certi che se vi presentassero Valeria Valentini non è quello il dettaglio che più vi colpirebbe.  Bellissima, elegante nel portamento tanto da sembrare -a tratti- perfino austera, la "bargirl" di questa puntata è approdata con pieno merito, proprio a colpi di stile e charme (porta la fascia di Miss Eleganza) alla finale di Miss Italia.

7 Settembre 2015

BarGirl

Sharon De Luca sempre più sexy e richiesta

La bargirl pugliese ingaggiata in tutta Italia per modelsharing e sfilate

16 Maggio 2016

BarGirl

La "bargirl" Giada Settimi vince "Miss Ippodromo d

Finale in fotografia stretta per l'importante concorso di bellezza e titolo alla seducente marchigiana

24 Aprile 2016

BarGirl

LA BELLEZZA DI SHARON E LE FOTO PER "COLPA" DI DAL

La nuova Bargirl, pugliese come Checco Zalone (ormai non si dice più come Banfi, Mennea, Al Bano, Modugno o i Negramaro, si dice come Zalone) e bella come il Gargano, con le sue curve, la bocca che vede il mare e lo sguardo che ti apre un mondo, ha compiuto da un mese 18 anni e, tra uno scatto e l'altro, si prepara alla maturità del liceo linguistico con l'intenzione ("amo i bambini e starci accanto, mi fa stare bene", dice) di iscriversi, che so, a Sociologia ed educazione per l'Infanzia, Pedagogia o qualcosa del genere.

9 Gennaio 2016

BarGirl

La sensualità di Bea, Miss Bar Sport 2017

La nostra fascia a una bellezza del fermano, premiata dalla straordinaria amazzone del trotto Jessica Pompa

30 Aprile 2017

A briglia sciolta

Stelle, Miss, solidarietà, buona tavola e soprattu

Sfida al trotto nel ricordo di Giacomo Bruno ed elezione della reginetta 2017

21 Aprile 2017