Parole&Pensieri

Non è vero che non esistono più i mecenati. Il più grande di tutti i tempi? Il piccolo Mister Li

11 Luglio 2018

di Redazione

L'amico Lorenzo Marconi si chiedeva, pochi minuti fa su facebook, "se, a parte la storia successa 2000 anni fa di un Cristiano di 33 anni in mezzo ai ladroni, in Italia non fosse successo altro".

Bene. Cioè male, perchè davvero il risalto dato dai media al passaggio di Cristiano Ronaldo alla Juve è forse un tantinello eccessivo. C'è chi parla e/o scrive di capolavoro, chi si spinge -e qui siamo a tema con la tesi del buon Marconi, quindi attenti che a 33 anni quel Cristiano non è che abbia fatto poi sta gran fine- fino al miracolo, chi sottolinea il grande amore, la passione e perfino il mecenatismo del gruppo Fiat per la squadra bianconera.

Puttanate. 

Semmai -però nessuno se n'è accorto e anzi i tifosi gli danno contro pesantemente- il vero mecenate sembrerebbe Mr Li, il tipo cinese che non solo secondo i soliti saponi si era comprato il Milan per una cifra -800 milioni di euro- con cui non dico che ti compri l'America ma tutta la serie A cinese sicuro ma per farlo -e disporre poi una campagna acquisti faraonica, costata un altro paio di centinaia di milioni- si era fatto prestare soldi a destra e a manca. 

A proposito di "mancare", è finita che non solo Mr. Li ha sputtanato tutti i denari che aveva, per così dire, investito nel club rossonero, ma non ha restituito alcunchè ad alcun "prestatore", nemmeno al Fondo Elliot (roba di alta -cioè bassa- speculazione) che così adesso il Milan, almeno ufficialmente, se l'è pappato, anche se francamente non è ben chiaro cosa voglia né possa farsene. 

Comunque, se cosa farà Elliot del Milan, i milanisti lo scopriranno solo vivendo, di sicuro hanno capito cosa se ne è fatto Mr Li: nulla,salvo costare al Milan l'esclusione dall'Europa (nel senso di League), perchè -dicono quelli dell'Uefa- i conti non tornavano e nemmeno si era certi di chi, realmente, squadra e società fossero. 

Un piccolo giallo, con una spiegazione invece plausibilissima e cioè che al venditore Fininvest è capitato un cinese che voleva a tal punto il Milan (anche se poi non se n'è quasi mai interessato e neppure ha, mai o quasi mai, chiarito da dove arrivassero i soldi che ci metteva) da rischiare il fallimento personale pur di strapagarlo. Un classico. A chi di noi non è capitato, in fondo? 

Chi avresti voluto vincesse Sanremo?

Vota il tuo artista preferito (e il suo brano) al Festival

0.77% Roby Facchinetti & Riccardo Fogli

0.00% Nina Zilli

0.77% Giovanni Caccamo

0.77% Enzo Avitabile & Peppe Servillo

3.85% Ornella Vanoni, Bungaro & Pacifico

0.00% Renzo Rubino

0.00% Decibel

0.77% Elio e le Storie Tese

0.77% Mario Biondi

2.31% Noemi

5.38% The Kolors

3.85% Diodato & Roy Paci

16.92% Lo Stato Sociale

11.54% Ermal Meta & Fabrizio Moro

1.54% Le Vibrazioni

13.08% Ron

13.85% Max Gazzé

11.54% Luca Barbarossa

6.15% Annalisa

6.15% Red Canzian

Ti consigliamo

Parole&Pensieri

LA PIZZA CREA DIPENDENZA? CERTO, E' BUONA...

Faccio parte, più o meno (più meno che più, tranne quando sono davanti a una bella "fiorentina", non intesa come ragazza nè squadra) orgogliosamente di quella nutrita (a questo punto pare malissimo) schiera di ipocriti che per gli animali a parole spenderebbe la vita ma poi spende fior di euro a casa e al ristorante in filetti e quarti di bue come Dio comanda (in senso figurato, c'è sempre il libero arbitrio).

27 Ottobre 2015

Parole&Pensieri

Il Milan fa prima a sperare in Dio e nel vivaio, c

E il comportamento di certa stampa al riguardo è da museo degli orrori

30 Marzo 2017

A briglia sciolta

LA BANDOLERA JESSICA E LA MAGIA DEI CAVALLI

Una favola vera, scolpita sulla roccia dei sogni, della passione e di un talento semplicemente unico

12 Settembre 2018

Accadde oggi

Nascono il Che, Guccini, Tump, la Nannini, Bonolis

Oggi il via ai Mondiali di calcio

14 Giugno 2018

Parole&Pensieri

Pino è. Ma lasciamolo in pace

Il concertone una bella idea. Del cavolo, visto (e sentito) come è stato realizzato

8 Giugno 2018

Accadde oggi

Il compleanno di Paola, Carmen, Jessica, Sara e Ma

Aperta la frontiera tra le due Germanie

21 Maggio 2018